Questo sito usa i cookies per darti una migliore esperienza nella navigazione.
Leggi la nostra Politica sui Cookies.

LAVORO

I Contratti a Termine

I rapporti di lavoro a tempo determinato sono disciplinati dal Decreto Legislativo n. 368/01 e dalla L. n. 92/2012 (Riforma Fornero). Il contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato costituisce la forma comune di rapporto di lavoro (comma 01, art. 1 D.Lgs 6 settembre 2001, n. 368, come modificato dalla L. 92/2012). E’ consentita l’apposizione di un termine alla durata del contratto di lavoro subordinato a fronte di ragioni di carattere tecnico, produttivo, organizzativo o sostitutivo, anche riferibili alla ordinaria attività del datore di lavoro. Il contratto di lavoro deve essere stipulato per iscritto, a pena di nullità e conversione in contratto a tempo indeterminato. Copia dell’atto scritto deve essere consegnata dal datore di lavoro al lavoratore entro 5 giorni lavorativi dall’inizio della prestazione. La scrittura non è necessaria quando la durata del rapporto di lavoro, puramente occasionale, non sia superiore a dodici giorni.


Area Download

contratto_a_termine___20140701_083340.pdf

01 - Il contratto a termine

schema_c___20140619_122450.pdf

02 - Scarica schema contratti a termine