Questo sito usa i cookies per darti una migliore esperienza nella navigazione.
Leggi la nostra Politica sui Cookies.

LAVORO

Comunicazioni Obbligatorie

Il Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale, di concerto con il Ministero per le Riforme e le Innovazioni nella Pubblica Amministrazione, ha pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 299 del 27.12.2007, il Decreto Interministeriale del 30.10.2007 con il quale si stabiliscono le nuove modalità per le comunicazioni obbligatorie on-line (assunzioni, trasformazioni, proroghe e cessazioni dei rapporti di lavoro) da parte dei datori di lavoro, sia pubblici che privati.

Il Decreto entra in vigore dall’11 gennaio 2008


Area Download

182-10_collegatolavoro___20140411_115600.pdf

1 - L'art. 5 della legge 183/2010 (Collegato lavoro), operativa dal 24/11/2010, ha stabilito termini diversi per gli adempimento formali della P.A (comunicazioni obbligatorie).

circolare_comunicazioni_obbligatorie_lavoro_domestico_n2___20140411_115601.pdf

2 - Lavoro domestico: nuove modalità di comunicazione. "L'art. 16 bis della legge n. 2/2009, comma 11 dispone che, a partire dal giorno 29 gennaio 2009, i datori di lavoro domestici dovranno effettuare direttamente all'INPS e non più al Centro per l'Impiego, le comunicazioni relative all'assunzione, cessazione, trasformazione e proroga del rapporto di lavoro del personale domestico".

circolarenumero20del17-2-2009___20140411_115601.pdf

3 - Circolare dell'INPS